Mercoledì l’inaugurazione del percorso espositivo realizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte in collaborazione con il Festival del Medioevo

GUBBIO (Perugia) – Si terrà mercoledì 25 luglio, alle 18 nelle Logge dei Tiratori della Lana di Gubbio, in piazza 40 Martiri, l’inaugurazione della mostra “Un giorno nel Medioevo. La vita quotidiana nelle città italiane dei secoli XI-XV”. Voluto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e realizzato dalla Fondazione CariPerugia Arte in collaborazione con l’Associazione Culturale del Festival del Medioevo, il progetto intende raccontare attraverso sei diverse tappe, corrispondenti ad altrettanti temi, i principali aspetti della vita quotidiana della città medievale.

Lo spazio è quello italiano, con particolare attenzione alla realtà umbra. A partire dall’XI secolo, infatti, prende avvio il processo che farà dei centri urbani, in forte crescita demografica e nelle loro strutture materiali, il fulcro della vita economica, politica e culturale della Penisola e il luogo in cui si affermano nuovi bisogni e stili di vita. La peculiarità della mostra è rappresentata dalla presenza di opere molto diverse tra di loro che offrono un’idea completa ed efficace della civiltà urbana nell’Italia medievale: manoscritti, documenti, utensili, strumenti, dipinti, ceramiche originali e riproduzioni. Il percorso è arricchito da brevi filmati con lezioni di storia di alcuni dei più importanti medievisti italiani.