Perugia, l’Aiom sceglie l’Umbria per il convegno dei medici under 40: appuntamento a San Martino in campo

PERUGIA – Oggi e domani, una due giorni dedicata all’oncologia. L’Associazione italiana di oncologia medica (Aiom) ha scelto ancora una volta l’Umbria per il convegno nazionale Aiom Giovani 2018.

L’iniziativa, intitolata “News in Oncologia”, si svolgerà venerdì 6 e sabato 7 luglio, quando medici oncologi under 40 provenienti da tutta Italia si incontreranno alla Posta dei Donini, a San Martino in Campo, per confrontarsi sulle ultime novità nella cura dei tumori e per studiare, insieme a specialisti affermati, casi clinici particolari. Aprirà i lavori della due giorni la dottoressa Stefania Gori, presidente nazionale Aiom. Nel corso della prima giornata saranno premiati i lavori di tre giovani oncologi: la dottoressa Alice Menichetti di Padova, il dottor Federico Nichetti di Milano e la dottoressa Francesca Poggio di Genova.

Tra i temi del convegno anche quello relativo alle fake news in oncologia, sempre più diffuse. Quasi 9 milioni di italiani, infatti, sono stati vittime di fake news nel campo della salute. In proposito verrà illustrato il progetto realizzato da Fondazione Aiom e Aiom contro le bufale sul cancro. Si tratta di un portale, il primo messo a punto in questo ambito, in cui i cittadini possono trovare risposte certificate a molte domande sulle quali negli ultimi anni presunti esperti hanno “elaborato” e diffuso teorie del tutto prive di basi scientifiche. I dettagli saranno presentati da Fabrizio Nicolis, presidente di Fondazione Aiom. «Questo evento è il secondo più importante tra quelli organizzati da Aiom a livello nazionale – evidenzia la dottoressa Rita Chiari, coordinatrice di Aiom Umbria – e per il nostro comitato regionale è fonte di orgoglio che venga fatto nella città di Perugia».