Quasi 5500 euro gli euro raccolti in poco più di cinque mesi

UMBERTIDE (Perugia) – Due nuovi defibrillatori pronti per il territorio umbertidese. La raccolta fondi “Regala un Battito” – portata avanti dall’unione di Informazione Locale, Gruppo Comunale di Protezione Civile di Umbertide e Comitato Croce Rossa di Città di Castello e specificatamente il gruppo di soccorritori di Umbertide -, dopo due anni può finalmente dirsi conclusa. In poco più di cinque mesi sono stati raccolti 5472 euro, grazie al buon cuore di organizzatori, associazioni, commercianti e gente comune, sono stati utilizzati per l’acquisto di 3 defibrillatori semiautomatici (DAE) e relative teche per la collocazione esterna. Qualche intoppo burocratico di troppo aveva permesso fino ad ora solo la consegna, a dicembre 2016, nella frazione di Preggio, grazie anche al cospicuo contributo (500 euro) della locale Pro loco. Oggi, grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale e soprattutto all’impegno del vicesindaco Annalisa Mierla, anche gli altri due dispositivi salvavita avranno una destinazione. Di comune accordo gli organizzatori, hanno infatti optato per la consegna dei DAE alla Pro loco di Umbertide e a quella di Pierantonio, che li avranno in gestione.

«La nuova amministrazione – afferma il vicesindaco Mierla -, insediatasi un mese fa si è subito adoperata per dare seguito ad una iniziativa congiunta denominata ‘regala un battito’, avviata dalla collaborazione volontaria di Digital Editor-Informazione locale, Protezione civile di Umbertide e Croce Rossa Italiana, comitato Città di Castello-Umbertide. Tutti i cittadini umbertidesi hanno generosamente contribuito alla raccolta fondi sopracitata e consentito dunque l’acquisto di tre defibrillatori con relativa teca termoregolata. La sottoscrizione di una convenzione tra le Proloco del territorio (Umbertide, Preggio e Pierantonio) e il Comune di Umbertide ha consentito dunque la possibilità di avviare corsi di formazione di primo soccorso e BLSD, tenuti dal personale della CRI di Umbertide e di installare dunque tali dispositivi salvavita».

La cerimonia si terrà lunedì 30 luglio, alle ore 18 ad Umbertide, sotto la Rocca, mentre un’ora dopo, alle 19 si sposterà nella piazza principale di Pierantonio. Interverranno il sindaco di Umbertide, Luca Carizia, la vicesindaco Annalisa Mierla, Enzo Lepri editore di “Informazione Locale”, Claudio Stoppa, responsabile Protezione Civile Umbertide, Francesco Serafini presidente del Comitato Locale Croce Rossa Città di Castello, Ascanio Burzigotti presidente della Pro loco Umbertide, Angelo Mierla, presidente della Pro loco di Pierantonio e i due sacerdoti Don Pietro Vispi e Don Mauro Lironi.