Sul posto polizia, vigili del fuoco e artificieri dell’esercito

PERUGIA – Operazione delicata di vigili del fuoco ed esercito, nella mattina di martedì, nei pressi della stazione di Ponte San Giovanni. I caschi rossi hanno rimosso e messo in sicurezza due ordigni bellici, rinvenuti non lontano dalla linea ferroviaria.

«L’operazione – dicono dal comando provinciale di Perugia – non ha richiesto l’evacuazione dei cittadini. Gli ordigni sono stati trasportati in un luogo sicuro e verranno fatti brillare appena ricevute le autorizzazioni del caso». Sul posto una squadra del 115 in partenza dalla sede centrale, per offrire il supporto necessario a polizia e artificieri dell’esercito che, scortati, hanno portato via i due ordigni.