Perugia, occhi elettronici ovunque per prevenire e perseguire i balordi

VIDEO | «Progetto totalmente innovativo nel panorama nazionale»: una mappa delle videocamere di sorveglianza presenti in città (anche private) per aiutare le forze dell’ordine. Ecco come aderire

PERUGIA – Un portale per individuare, censire censire e mappare le telecamere di videosorveglianza presenti a Perugia. L’idea «del tutto innovativa nel panorama nazionale», sottolinea il Comune, «è di predisporre una piattaforma che consenta» a installatori e privati di segnalare «tutti gli impianti attivi» nel territorio comunale.

Uno strumento in più a disposizione delle forze dell’ordine, che al bisogno potranno contare su una vera e propria mappa degli occhi elettronici presenti in città e, eventualmente, sulle immagini riprese dagli apparecchi privati che andranno così a integrare, e rafforzare, la rete pubblica e cittadina di videosorveglianza. La piattaforma – sviluppata dal personale dei servizi web del Comune – è stata illustrata mercoledì braccio a braccio con il prefetto uscente, Cannizzaro, dal sindaco Romizi, dall’assessore ai Lavori pubblici Calabrese e dal dirigente De Micheli.

Qui le informazioni per installatori e privati: http://istituzionale.comune.perugia.it/articoli/censimento-videocamere-di-sorveglianza –