«Mayday, la barca affonda»: turisti soccorsi di fronte all’isola Polvese

FOTO | A evitargli un bagno non programmato nelle acque del lago, i vigili del fuoco di Perugia

MAGIONE (Perugia) – Soccorsi sulle acque del Trasimeno. Nelle acque, se l’imbarcazione dei vigili del fuoco che regolarmente staziona nel porticciolo di San Feliciano non fosse subito salpata per aiutarli. Sono stati loro, i caschi rossi, a impedire che due cittadini belgi, probabilmente turisti, e i loro due cani, oggi pomeriggio fossero costretti a fare un bagno non programmato di fronte all’isola Polvese.

Dove il mezzo su cui si trovavano ha cominciato a imbarcare d’acqua. E ad andare a fondo. Azionata la motopompa, e scongiurato l’affondamento completo dell’imbarcazione, tutti gli occupanti sono stati recuperati e portati a riva. Stessa sorte poi toccata al natante, trainato dagli uomini del 115 sulla spiaggia più vicina. Insomma, tutto è bene ciò che finisce bene. Anche una piccola disavventura come questa, in cui nessuno si è mai trovato in pericolo di vita – fanno sapere i vigili del fuoco – vista la profondità dell’acqua: di appena un metro in quel punto del lago.

WhatsApp Image 2018-07-24 at 17.00.41.jpeg