I fatti contestati risalgono all’ultima partita dello scorso campionato: Ternana-Avellino

TERNI – Quattro tifosi irpini denunciati: è l’ultimo strascico, sul fronte della sicurezza, dello scorso campionato di serie B. I fatti risalgono allo scorso 18 maggio, ultima giornata di campionato: al Liberati si gioca Ternana-Avellino e «sia all’interno del settore, che nell’area del relativo parcheggio» riservati agli ospiti, comunica oggi la questura di Terni, vengono accesi petardi e fumogeni «in violazione della legge n. 401 del 1989». I presunti responsabili, tutti giovani di età compresa tra 28 e 38 anni, sono stati individuati dalla Digos di Terni (in collaborazione con quella avellinese) osservando le immagini girate «dalla polizia scientifica e dalle telecamere interne dello stadio Liberati». Tutti denunciati, per loro è anche stato avviato l’iter previsto per l’applicazione della misura del Daspo.