Diverse ferite e probabile frattura del bacino per il 46enne

GUALDO TADINO (Perugia) – È finito con un viaggio in elicottero che si sarebbe risparmiato volentieri, il giro in bici di un 46enne di Jesi, rimasto ferito nel pomeriggio di sabato dopo una caduta sul monte Penna.

L’uomo sembra fosse in compagnia di almeno altri tre ciclisti al momento dell’incidente, provocato con tutta probabilità dal terreno sconnesso che in quel momento stava percorrendo: sospetta frattura del bacino e diverse ferite lacero-contuse, il primissimo bilancio della caduta. L’uomo è stato raggiunto e trasportato a valle intorno alle 15.30 dall’elisoccorso Icaro. In appoggio, sul posto, i vigili del fuoco del distaccamento di Gaifana.

WhatsApp Image 2018-07-07 at 17.17.47.jpeg