Non ha neppure provato a giustificarsi. Lo show, di pessimo gusto, gli è valso una denuncia

FOLIGNO (Perugia) – È stato sorpreso senza biglietto mentre viaggiava sul convoglio in transito sulla linea Roma-Foligno. Scoperto, però, non ha neppure provato a giustificarsi, anzi, ha messo su un piccolo show. Che gli è valso una denuncia.

Ha rifiutato di fornire documenti per l’identificazione, ha sputato sulla divisa del capotreno in segno di disprezzo e poi lo ha minacciato. L’immediata denuncia da parte di quest’ultimo, oltre alle riprese dalle videocamere di sorveglianza installate negli scali ferroviari, hanno permesso alla polfer di Foligno di identificare l’uomo in poco tempo: un 30enne italiano, residente nel Lazio, che è stato immediatamente denunciato per rifiuto di indicare le proprie generalità, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale. Per lui scatterà, inoltre, la sanzione amministrativa prevista dalle norme ferroviarie per aver viaggiato senza titolo.