Eccellenze in regione: prestigioso riconoscimento internazionale per l’istituto umbro

«Centro all’avanguardia che unisce ricerca scientifica, innovazione tecnologica e qualità del servizio con impiego di apparecchiature di ultima generazione»

UMBERTIRE (Perugia) – Il prestigioso riconoscimento internazionale Le Fonti AWARDS 2018 è stato attribuito all’Istituto Prosperius Tiberino di Umbertide, nel settore delle Innovazioni dei Servizi Sanitari, con la seguente motivazione: «Centro all’avanguardia nella riabilitazione neuromotoria ed anche robotica, unisce ricerca scientifica, innovazione tecnologica e qualità del servizio con impiego di apparecchiature di ultima generazione».

La consegna del premio è avvenuta nei giorni scorsi nel salone d’onore di Palazzo Mezzanotte, in Piazza Affari, dove ha sede la Borsa italiana. Nello stesso ambito sanitario assieme all’Istituto Prosperius, che si occupa da oltre 20 anni di riabilitazione neuromotoria accogliendo pazienti provenienti da tutta Italia ed anche dall’estero, sono stati premiati aziende farmaceutiche leader del settore come La Jansen Cilag, la Bausche e Lomb. Il Prosperius in passato ha prestato assistenza, tra le tante personalita’, a popolari calciatori come Gabriel Battistuta ed al giornalista Lamberto Sposini.

Nella passata edizione lo stesso riconoscimento era stato attribuito ad un azienda leader mondiale nel trattamento oculare con laser. Nel 2016 il premio era stato ritirato dall’imprenditore perugino Brunello Cucinelli. Ogni anno vengono attribuiti da una speciale commissione internazionale 20 premi in diverse aree. Alla serata di gala per conto dell’Istituto Prosperius erano presenti il presidente del gruppo Prof Mario Bigazzi, il direttore sanitario Marco Caserio ed il responsabile dell’area neuro riabilitativa e robotica dr Paolo Milia.