Cocaina nel parcheggio della chiesa: 25enne in manette a Perugia

La scoperta della polizia nel quartiere di Ferro di Cavallo

PERUGIA – Non il bar, non un parco, non qualche angusto appartamento adibito a minimarket della droga: il 25enne arrestato lunedì dalla Volante di Perugia – stando a quanto riferito dalla questura – aveva scelto il parcheggio della chiesa di San Giovanni Battista, quella del quartiere Ferro di Cavallo, per smerciare al dettaglio la cocaina di cui disponeva. Un luogo insolito, insospettabile e proprio per questo più sicuro, avrà pensato.

Ma le segnalazioni dei residenti avevano alzato l’asticella dell’attenzione delle forze dell’ordine, in tutto il quartiere. E quando gli agenti hanno notato movimenti sospetti nel parcheggio della chiesa, sono entrati in azione. Una donna a tarda sera esce dalla propria auto e si infila nel veicolo condotto da un uomo; un veloce movimento di scambio, riferisce ancora la questura, e l’affare è concluso. Fermati entrambi poco più tardi, la donna ha spontaneamente consegnato agli agenti un involucro di cocaina. L’uomo invece, perquisito, è stato trovato in possesso di 240 euro, forse provente dall’attività di spaccio. Lui è stato arrestato. Mentre lei è stata segnalata quale assuntrice di sostanze stupefacenti.