Le confidenze agli amici della bella argentina, il malumore del motociclista

La crisi tra Belen Rodriguez e Andrea Iannone? Sembra proprio senza via di uscita: la coppia, si dice, rischierebbe di coppiare. Tutta colpa all’incontro tra la showgirl e il uo ex, Fabrizio Corona. Che avrebbe confuso Belen e che, naturalmente, avrebbe innescato più di un malumore nel buon Andrea. A raccontare – al settimanale “Oggi” – il desiderio di riservatezza della bella argentina, gli amici di lei.

«Ci sono momenti nella vita di ognuno di noi in cui è meglio sospendere ogni scelta, tirare il fiato e non emettere alcuna sentenza rispetto al proprio presente. Quando non ci è davvero chiaro ciò che sentiamo o vogliamo, abbiamo il dovere di accettare insicurezze e confusione. È inutile accanirsi nel voler trovare una soluzione immediata e a tutti i costi… volte non si è capaci di dare una risposta ai propri interrogativi. Ho solo bisogno di silenzio e riservatezza. Ci sono periodi in cui è meglio tacere. Per non ferire. Per non ferirsi», sarebbero le parole pronunciate da Belen.

La crisi quindi sembra confermata. Colpa appunto di otto ore passate insieme a Corona qualche settimana fa, nei giorni immediatamente successivi all’uscita dal carcere dell’ex paparazzo. A “Oggi”, infatti, Belen aveva spiegato: «Ho forse sottovalutato gli effetti di questa scelta spontanea e pubblica. Non c’è alcun motivo per agitarsi. Andrea, poi, in fondo ha scelto consapevolmente come compagna Belen e non una ragazza anonima, lontana dalle luci dei flash e dei riflettori».