Tre reati in meno di mezz’ora: oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e interruzione di pubblico servizio. Foligno, denunciato 40enne

FOLIGNO (Perugia) – Oltraggio a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e interruzione di pubblico servizio. È con queste accuse che la polfer di Foligno ha fermato e denunciato un 40enne residente fuori regione, marocchino, già noto alle forze dell’ordine, in viaggio a bordo del treno Fabriano-Foligno.

L’uomo, stando a quanto si apprende, al momento del controllo del biglietto avrebbe dichiarato di esserne sprovvisto. E alla richiesta del capotreno di fornire le proprie generalità, non solo si sarebbe rifiutato, ma lo avrebbe anche oltraggiato, continuando così anche una volta arrivati in stazione, impedendo di fatto la ripartenza del convoglio. Immediata, la denuncia alla polizia ferroviaria di Foligno. E immediati gli accertamenti che hanno permesso di identificare l’uomo, rintracciato e deferito alla competente autorità giudiziaria per le ipotesi di reato di cui sopra. Per lui scatterà, inoltre, la sanzione amministrativa prevista dalle norme ferroviarie per aver viaggiato senza biglietto, nonché l’eventuale costo del ritardo accumulato dal treno.