E a volte violenti. Il video in timelapse di uno di questi

I meteorologi li chiamano “microburst”, vere e proprie bombe di pioggia e vento che cadono rapidamente da un cumulonembo creando violente correnti verticali in grado, raggiunto il suolo, di abbattere non solo alberi ma anche aerei in atterraggio o in decollo. Lo schianto di un volo di linea nel 1985 fu attribuito proprio a un microburst.