Arrestato a Bevagna mentre la città esplode di turisti richiamati dal Mercato delle Gaite: nei guai un 24enne del posto

BEVAGNA (Perugia) – È stato arrestato domenica, quando i carabinieri di Bevagna lo hanno visto aggirarsi per le vie del centro «con fare sospetto» e hanno deciso di fermarlo per un controllo. Ventiquattro anni, residente in città, già conosciuto dalle forze dell’ordine in quanto assuntore di sostanze stupefacenti: alla vista dei militari il ragazzo ha provato a fuggire, prevedendo ciò che poi sarebbe accaduto, senza successo.

Bloccato, identificato e perquisito – mentre la città pullulava di turisti, arrivati a Bevagna per partecipare al “Mercato delle Gaite” – nelle mutande nascondeva 12 involucri per un totale di 22 grammi di hashish. Le analisi condotte dal Laboratorio analisi sostanze stupefacenti (Lass) del comando provinciale di Perugia hanno confermato la «ottima qualità della sostanza sequestrata». Il ragazzo è stato quindi arrestatao con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale e messo agli arresti domiciliari nella propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida davanti al giudice del tribunale di Spoleto.