La Scuola di musica del Trasimeno lancia “Aggiungi un tasto”, il crowdfunding per acquistare un pianoforte

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Una raccolta fondi per realizzare un sogno e far felici tanti piccoli musicisti: è quella lanciata dalla Scuola di musica del Trasimeno per acquistare un buon pianoforte a mezza coda per ampliare la propria offerta didattica e concertistica.

«Si fa tanta musica per il territorio – spiegano dalla Scuola -, ma molta di più se ne potrebbe offrire, se solo si potesse realizzare il sogno di acquistare il pianoforte che manca». Così, nell’epoca di internet e della condivisione, gli allievi e i docenti hanno voluto condividere il loro sogno, lanciando un progetto di crowdfunding, ovvero una raccolta fondi online alla quale tutti possono partecipare anche con quote piccolissime, a partire da 5 euro.
Basta andare sulla piattaforma Eppela.com al progetto “Aggiungi un tasto” https://goo.gl/gUZjta e registrare la propria offerta. «Chi non ha dimestichezza con la rete – spiegano dalla Provincia di Perugia in una nota -, può comunque effettuare la sua donazione, contattando la segreteria della Scuola di musica del Trasimeno. In cambio la Scuola si impegna a ricompensare ognuno dei donatori in molti simpatici modi. Ma la ricompensa più importante starà nella consapevolezza di aver fatto un gesto concreto per sostenere la cultura nel territorio».
La Scuola di Musica del Trasimeno, che dal 1985 ha insegnato a migliaia di giovani ad amare la musica, offre un’educazione musicale dinamica ai giovani musicisti dell’area intorno al Lago Trasimeno. Gli alunni crescono suonando la musica d’insieme, in innumerevoli formazioni orchestrali. I Piccoli Archi, I Piccoli Fiati, L’Orchestra Junior, L’Orchestra Giovanile, Gli Archi del Trasimeno, I Fiati del Trasimeno e L’Ensemble di Chitarre offrono già tanti eventi musicali bellissimi, in tutto il comprensorio del Trasimeno.
La Scuola ha da poco inaugurato una grande sala da concerto, con un ampio palcoscenico e la possibilità di ospitare un pubblico di oltre 200 persone, ma non ha un pianoforte da concerto. Con un buon pianoforte a mezza coda la Scuola potrebbe dunque ampliare la propria offerta didattica e concertistica alle classi di pianoforte. Sarebbe possibile eseguire concerti per pianoforte e orchestra, concerti per pianoforte solo e concerti di musica da camera che includano il pianoforte. Da qui l’operazione di crowdfunding “Aggiungi un tasto”.
«Con il contributo di tutti – affermano con entusiasmo gli allievi e i docenti della Scuola di musica del Trasimeno – crediamo di poter raggiungere la cifra necessaria all’acquisto di un pianoforte, che utilizzeremo subito per un grande concerto inaugurale».
La Scuola di musica del Trasimeno ha sede a Castiglione del Lago, ma è attiva anche nei comuni di Panicale, Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno. L’associazione Amici della Scuola di Musica del Trasimeno sostiene la Scuola, i suoi progetti e le sue produzioni musicali.