Città di Castello, una cena in campo lungo un tavolo di 90 metri a favore dell’Associazione italiana persone down

CITTÀ DI CASTELLO (Perugia) – Una tavola imbandita lunga novanta metri, da una meta all’altra del campo da rugby, per una inedita cena da record sotto le stelle.

Suggestiva iniziativa del Città di Castello Rugby, (che milita nel campionato di C2), quella in programma sabato 23 giugno a partire dalle ore 20 con la prima “Cena sotto le stelle – un tavolo lungo un campo”. Il campo da rugby di Città di Castello si trasformerà per l’occasione in un vero e proprio locale a cielo aperto dove i commensali si siederanno accanto a dirigenti e giocatori della società nella tavola da guinness dei primati disposta su tutta la lunghezza del campo. La serata sarà allietata da musica e occasioni particolari di divertimento. «Tutti sono invitati a questa iniziativa – precisa il vice-presidente della società, Mauro Bacinelli – che punta a rinsaldare i valori propri dello sport con la voglia di stare insieme e di condividere esperienze di solidarietà e partecipazione alla vita sociale della nostra città». Ancora una volta la società rugbistica tifernate, del presidente Marco Notarianni e dell’allenatore David Watson, riesce a contraddistinguersi per le sue originali e coinvolgenti iniziative, che spesso vanno oltre l’aspetto puramente sportivo ma si caratterizzano con forti elementi di socialità e di solidarietà. Si ricorda a tal proposito il progetto “terzo tempo” ripetuto per il secondo anno consecutivo in collaborazione con la Associazione Italiana Persone Down (uno dei primi di questo genere a livello nazionale) che ha visto i ragazzi dell’associazione coinvolti attivamente nell’allestimento e collaborazione nel terzo tempo in tutte le partite interne della squadra del Città di castello Rugby.

«Attraverso lo sport, in questo caso il rugby che proprio nel terzo tempo si caratterizza in maniera positiva nel dare l’esempio di amicizia, solidarietà e condivisione di passioni comuni, assistiamo nella nostra città a bellissime iniziative come quella in programma sabato prossimo con la lunga tavola che attraverserà tutto il campo e vedrà, ne sono sicuro, tante persone, tutti coloro che amano lo sport e vogliono contribuire a renderlo sempre migliore oltre il risultato e le prestazioni vincenti», ha precisato l’assessore Massimo Massetti che si complimenta con la società di rugby tifernate e con gli organizzatori e i ragazzi dell’associazione Persone Down, «straordinari attori di una pagina di vita cittadina che rende la comunità locale fiera ed orgogliosa».
Per info e prenotazioni: Mauro 3338745453 – Giancarlo 3395490271