RICETTA | Limoncello e marmellata di limoni

Ingredienti

Per il limoncello: 5 grossi limoni biologici | 1 lt. di alcool puro al 95% | 700 gr. di zucchero | 1 lt. di acqua | Per la confettura: 5 grossi limoni biologici | 500 gr di zucchero | 100 ml. di acqua


Dosi per: 3 litri di limoncello + 2 vasetti di confettura da 200ml
Difficoltà: Bassa
Costo: Medio
Reperibilità: Alta
Preparazione: 30′
Cottura per la confettura: 30/40’
Gluten free: No
Vegan: No
VARIANTI: –


Procedimento per il limoncello

  1. Con il pelapatate sbucciare i limoni evitando di tagliare anche la buccia bianca, versare le striscioline in un vaso di vetro con tappo ermetico insieme all’alcool e conservare in luogo buio per 20 giorni, smuovendo il contenuto ogni due/tre giorni
  2. Tenere da parte i limoni pelati che poi verranno utilizzati per fare la marmellata. Trascorso questo tempo, togliere le bucce e filtrare il liquido, prendere una pentola ed iniziare a preparare lo sciroppo di acqua e zucchero, (se si preferisce un limoncello più leggero e meno alcolico, aumentare la dose di acqua fino a 1,20 litri)
  3. Far bollire fino a far sciogliere completamente lo zucchero, lasciar raffreddare ed unire al liquido giallo, mescolando delicatamente
  4. Imbottigliare e lasciar riposare per 30/40 giorni. Se prima di aprire la bottiglia, il liquido dovesse presentare delle venature, filtrare di nuovo
  5. Conservare in freezer e servire in bicchierini raffreddati precedentemente.

Procedimento per la marmellata di limoni

  1. Tagliare i limoni privati della buccia a rondelle, metterli in un recipiente con acqua fredda per togliere il sapore amarognolo e coprire con della pellicola trasparente. Dopo 24 ore scolare e ripetere l’operazione una seconda volta
  2. Passati i due giorni, scolare di nuovo, versare in un tegame le fette di limone coperte con nuova acqua fredda, mettere sul fuoco e far bollire da 5 a 10 minuti. Scolare completamente, avendo cura di tenere da parte 1 bicchiere di acqua di cottura
  3. Trasferire i limoni in un altro tegame, unire lo zucchero, l’acqua di cottura conservata e far bollire a fuoco medio/basso per 40 minuti fino a quando il composto non si sarà rappreso
  4. Nel caso la marmellata dovesse risultare poco liscia e omogenea, sminuzzare con il mixer ad immersione per renderla più uniforme
  5. Quindi togliere dal fuoco e versare subito in vasetti precedentemente sterilizzati, chiuderli bene, lasciarli capovolti per creare il sottovuoto fino a quando non si saranno raffreddati, poi conservare in dispensa
  6. Una volta aperto, il vasetto va conservato in frigorifero.