Perugia, entra nel suo appartamento e trova tre sconosciuti che ci dormono

Agenti di polizia al lavoro. Repertorio
Agenti di polizia al lavoro. Repertorio

È accaduto nella zona di parco Sant’Angelo. L’uomo ha chiamato la polizia che li ha identificati: la denuncia e l’ordine di lasciare il Paese

PERUGIA – È entrato in un appartamento di sua proprietà per un sopralluogo in vista di alcuni lavori di ristrutturazione e ha trovato tre uomini che dormivano sul soppalco.

È accaduto qualche giorno fa nella zona di parco Sant’Angelo quando l’uomo, entrato utilizzando le chiavi, si è accorto della presenza di tre stranieri. È riuscito a non svegliarli e ha contattato immediatamente il 113: all’arrivo dei poliziotti, gli stranieri sono stati identificati per tre tunisini, tutti clandestini e risultati senza precedenti.
Accompagnati in questura, sono stati denunciati per invasione di edifici ed a loro carico è stato emesso ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale.

Sono stati, invece, fermati e controllati a bordo di un’auto in via Gigliarelli altri due stranieri, un marocchino e un algerino. Entrambi molto nervosi e con precedenti per stupefacenti, sono stati sottoposti dai poliziotti a perquisizione sia personale che del loro veicolo. E il controllo ha dato esito positivo: il marocchino, infatti, aveva occultati tra le gambe due involucri di sostanza poi rivelatasi eroina per 0,21 e 0,65 grammi. Nel veicolo, invece, di proprietà dell’algerino, all’interno del vano porta oggetti, sono stati rinvenuti un cacciavite e una forbice da elettricista. Accompagnati in questura, al marocchino è stato contestato il possesso per uso personale di stupefacenti mentre l’algerino è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.