Perugia 1416, ecco gli atleti di Porta Eburnea

Nomi e volti di chi parteciperà alla Mossa alla torre, al Lancio del giavellotto e alla Corsa del drappo

PERUGIA- A pochi giorni dal grande appuntamento di Perugia 1416, sono tante le iniziative che si susseguono nei vari Rioni. Porta San Pietro ha fatto le “prove generali” sfilando lungo il “Borgo Bello”, e fino in Piazza IV Novembre, insieme ai figuranti, ai tamburini e agli sbandieratori del Palio della Brocca di Deruta e del Palio delle Botti di Marsciano, un pomeriggio terminato con una allegra serata in taverna (presso il circolo del Tempo Bono); Porta Eburnea ha presentato i suoi atleti, i protagonisti che scenderanno in campo nelle tre sfide che si disputeranno dall’8 al 9 giugno prossimi, prima dell’ultima gara, quella del gran corteo storico del 10.

Con una cerimonia tenutasi nella sede rionale, in Piazza San Giovanni di Dio, seguita da un piacevole momento conviviale, ha così ufficializzato le squadre dei diversi giochi davanti a suoi i rionali. Per il Lancio del giavellotto: Diego Bonomi, Giovanni Ferretti. Per la Mossa alla torre: Roberto della Nave (maresciallo), Paolo Macchioni, Beccari Fabio, Stefano Nicolini, Steri Alessio, Valerio Chiattelli, Giovanni Ferretti, Andrea Spitaleri, Marco Andrew Settembri, Luigi Gagliardoni. Per la Corsa del drappo: Matteo Taffini. Alessandro Alberti, Nana Jannick, Morucci Giacomo, Nwabanne Henrey Ezenna, Miele Alessandro, Malfagia Alessio (i fanti).

Tra gli altri appuntamenti che ormai vanno consolidandosi, c’è anche la “Run to 1416”, la competizione sportiva che si è tenuta nel cuore della città (tra Corso Vannucci, Piazza Italia, Giardini Carducci e ritorno), organizzata da Sauro Mencaroni, che quest’anno ha fatto un bel pieno di iscritti, tutti giovanissimi provenienti dalle varie società di atletica. «Un successo ma anche una emozione vedere correre questi ragazzini con al braccio la coccarda con i colori dei cinque rioni – ha detto entusiasta – Per loro sarà un bel ricordo aver corso lungo Corso Vannucci, un’esperienza memorabile». Dallo sport si è passati poi alla cultura. Il Magnifico Rione di Porta Eburnea, nell’info point allestito presso la Ipso Arts Gallery ha organizzato la conferenza “Braccio signore di Perugia tra storia e leggenda”, tenuta da Mario Orsini. Mentre Porta Sole, alle 21, nella chiesa Compagnia della Buona Morte, in Piazza Piccinino, 3, ha allietato la serata dei cittadini con le note de “Il cantar cortese” del coro rionale delle Canterine di Porta Sole (Claudia Puletti, direttore; Vladimiro Vagnetti, coordinatore), con un suggestivo appuntamento.