Il cordoglio del sindaco per la morte del grande chef

PARRANO (Terni) – «Un colpo al cuore per tutta la comunità». La definisce così la morte improvvisa dello chef Alessandro Narducci, di origini parranesi, deceduto nei giorni scorsi a seguito di un incidente stradale.

A dirlo è il sindaco, Valentino Filippetti il quale aggiunge che «la notizia della sua morte improvvisa ha colpito tutti, non solo perché Alessandro era di origini parranesi ed è stato lo chef della nostra Parrano Medievale, ma anche perché era così disponibile, premuroso, affabile e bravo. Così speciale come persona e come chef, da sentirlo davvero uno di noi, per noi tutti un esempio. Gli volevamo bene, così come lui ne voleva a noi è stato sempre parte di questa piccola comunità, così talentuoso da essere riconosciuto come uno dei più grandi chef italiani e noi così orgogliosi di lui da considerarlo la nostra punta di diamante. A nome di tutta Parrano le più sentite condoglianze alla famiglia».