Norcia, Enel e Sasu insieme per affrontare le emergenze elettriche

La firma sul protocollo di collaborazione è arrivata venerdì. E intanto E-Distribuzione dona un carrello per il trasporto dei quad al Soccorso alpino

NORCIA (Perugia) – Un protocollo di collaborazione per la «gestione delle emergenze elettriche» che, nel caso di danni «dovuti da calamità naturali», consentirà a E-Distribuzione (società del gruppo Enel che gestisce la rete di distribuzione elettrica di media e bassa tensione) e Soccorso alpino e speleologico Umbria (Sasu) di condividere mezzi e conoscenze: per garantire un più efficace e rapido intervento; per fare rete.

L’accordo è stato – messo nero su bianco venerdì mattina dal presidente del Sasu, Mauro Guiducci, e dal responsabile zona Umbria di E-Distribuzione, Ivo Forelli – prevede che il Sasu metta a disposizione uomini e mezzi per sostenere i tecnici di E-Distribuzione nel raggiungere i luoghi di intervento più impervi. Nell’occasione E-Distribuzione ha donato al Soccorso alpino un carrello per il trasporto dei quad. Alla firma hanno assistito il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, l’assessore Giuseppina Perla, il responsabile sicurezza e ambiente E-Distribuzione Toscana e Umbria, Alberto Breschi, il referente affari istituzionali Toscana e Umbria di Enel, Emiliano Maratea, e il presidente Anse (Associazione nazionale seniores Enel) Toscana e Umbria, Enzo Severini.

«L’accordo – ha dichiarato Guiducci – nasce a seguito del lavoro congiunto effettuato durante le emergenze che dall’agosto 2016 si sono succedute e ci hanno visto collaborare con E-Distribuzione per la gestione delle numerose emergenze. Abbiamo deciso di concretizzare questo rapporto per gestire al meglio le risorse e l’operato in situazioni critiche». «Ci fa particolarmente piacere – ha affermato Forelli – firmare questo protocollo che valorizza un importante lavoro fatto insieme al Soccorso Alpino e Speleologico in questi anni e soprattutto di rendere ancora più efficiente ed efficace la collaborazione esistente. Un grazie particolare anche al Sindaco Alemanno e alle Istituzioni con cui abbiamo gestito al meglio tutte le emergenze».

All’iniziativa è intervenuto anche Giorgio Gai dell’esercizio e manutenzione rete della sede centrale di E-Distribuzione, che ha presentato le attività di innovazione tecnologica dell’azienda elettrica, tra cui una flotta di droni che hanno possibilità di volo non a vista per le ispezioni degli impianti elettrici. La giornata, infatti, è proseguita con un “trekking elettrico” da Pian Grande fino a Castelluccio di Norcia lungo la linea elettrica di media tensione “San Pellegrino”, che nell’occasione è stata anche ispezionata dai droni.