Insetti e Trasimeno, Castiglione del lago corre ai ripari

Chironomidi

Quattro giorni di disinfestazione: le raccomandazioni del sindaco Batino e il programma degli interventi

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Insetti e Trasimeno: la stagione estiva riparte con il problema degli insetti alati nocivi e molesti.

Le cause vanno ricercate sicuramente nelle copiose piogge del mese di maggio e giugno e anche nella temperatura non troppo alta che favorisce il proliferare di moscerini, chironomidi e zanzare tigre. Il Comune di Castiglione ha diramato un calendario degli interventi di disinfestazione adulticida che avverranno fra lunedì 2 e giovedì 5 luglio, affidandosi ad una azienda specializzata che somministrerà sostanze adeguate, presidi medico-chirurgici regolarmente registrati presso il Ministero della Salute.
«Tutti gli interventi – spiegano dal Comune – inizieranno alle ore 23 circa per proseguire nella notte: il sindaco Batino raccomanda di tenere chiuse le finestre, togliere dai balconi cibi e prodotti commestibili, non stendere il bucato e infine di portare all’interno dell’abitazione le gabbiette contenenti volatili o altri animali domestici. Si comincia lunedì 2 luglio a Sanfatucchio e Castiglione del Lago; il 3 luglio intervento a Piana, Petrignano e Pozzuolo; mercoledì 4 a Casamaggiore, Porto, Gioiella e Badia; il 5 luglio disinfestazione a Vaiano, Villastrada, Macchie e Panicarola, sempre con inizio alle ore 23.
Sempre nell’avviso di disinfestazione sono contenuti alcuni consigli utili per evitare il proliferare degli insetti molesti: occorre evitare la formazione di piccole raccolte d’acqua stagnante, svuotare ogni settimana nel terreno, e non nei tombini, sottovasi, piccoli abbeveratoi e annaffiatoi; è utile coprire, con zanzariere o teli di plastica, i contenitori d’acqua inamovibili quali vasche, bidoni, fusti».