Il Coro dei docenti di Perugia rende omaggio al Beato Leopoldo da Gaiche

Coro dei docenti di Perugia
Coro dei docenti di Perugia

Un canto della natura: il concerto in onore del presbitero francescano a Piegaro, in collaborazione con il Club Unesco Perugia-Gubbio

PIEGARO (Perugia) – Un pomeriggio musicale per rendere omaggio al Beato Leopoldo da Gaiche che vedrà protagonista il Coro dei Docenti di Perugia, diretto dal Maestro Sergio Briziarelli. Si terrà sabato 16 giugno a partire dalle 17,30 nella piccola chiesa di San Lorenzo di Gaiche, con la collaborazione del Club Unesco Perugia – Gubbio e della Pro Loco di Gaiche e con il patrocinio del Comune di Piegaro. Il Coro dei Docenti eseguirà, per l’occasione, antiche “laudi”, alternate a letture di brani di Dante, Boccaccio e Petrarca, canti sacri, ma anche gospel e spiritual.

Beato Leopoldo, al secolo Giovanni Croci, era un presbitero francescano, nato a Gaiche di Piegaro il 30 ottobre 1732 e morto a Monteluco di Spoleto nel 1815, che papa Leone XIII proclamò santo nel 1893. Detto l’Apostolo dell’Umbria -era, infatti, impiegato nella predicazione delle missioni popolari- è una figura a cui la comunità locale è tutt’oggi particolarmente legata.

Il Coro dei Docenti Città di Perugia nasce nel 2002 con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale, con l’obiettivo di rispondere al desiderio dei docenti di ampliare gli orizzonti della propria sfera professionale, valorizzando competenze e attitudini individuali e creando momenti ludico-culturali che favoriscano l’arricchimento personale.
Sotto la direzione artistica di vari maestri e professionisti della tecnica vocale, il Coro dei Docenti Città di Perugia ha costruito un repertorio vario e peculiare, con il quale si è fatto conoscere e apprezzare in diverse esibizioni anche a livello nazionale.