Prosegue a Passignano sul Trasimeno la rassegna letterario-culturale

 

PASSIGNANO SUL TRASIMENO (Perugia) – Conclusosi il primo weekend, l’Isola del libro Trasimeno entra nel vivo con la seconda serie di appuntamenti. Sabato 23 giugno, infatti, alla Rocca medievale di Passignano sul Trasimeno verrà inaugurata la prima delle tre mostre in programma nell’ambito della rassegna letterario-culturale. A rimanere esposti fino al 27 luglio saranno gli scatti del fotografo Sandro Vannini che nel 1997 ha iniziato uno straordinario lavoro di documentazione del patrimonio archeologico egiziano arrivando a possedere il più vasto archivio di immagini sull’Egitto a livello mondiale. Il taglio del nastro della mostra è previsto alle 17 e l’esposizione verrà presentata da Francesco Tiradritti.

Subito dopo, alle 17.30, lo stesso Vannini presenterà il suo ‘King Tut’, libro fotografico edito da Taschen sul viaggio di Tutankhamon in paradiso, come raccontato da antichi tesori egizi. Al café letterario dedicato all’antico Egitto e coordinato dal giornalista e scrittore Anton Carlo Ponti, interverrà anche Gaia Servadio autrice de ‘L’italiano più famoso del mondo. Vita e avventure di Giovanni Battista Belzoni’ che è stato uno dei più grandi egittologi della storia.

Domenica 24 giugno si torna invece al tema principe di questa edizione dell’Isola del libro Traismeno, ‘Al femminile’. La donna in politica sarà infatti il filo conduttore dell’incontro con le elette dell’Umbria alle ultime elezioni politiche, previsto alle 17 alla Terrazza Lidò di Passignano. Saranno presenti le deputate Tiziana Ciprini e Fiammetta Modena e le senatrici Nadia Ginetti e Donatella Tesei. Interverranno anche la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini e il procuratore generale della Repubblica a Perugia Fausto Cardella.

A seguire verrà anche consegnato il premio Adaci (Associazione nazionale dei professionisti degli acquisti e del supply management)-Isola del libro a Massimo Marotta di Stanley Black & Decker da parte del presidente nazionale di Adaci Fabrizio Santini.