Il banditore, lo spettacolo del Piccolo Nuovo Teatro, la cena per le taverne con il cuoco Giorgione eble prove ufficiali della gara. Sì parte oggi: il programma

NARNI 15 giugno 2018 – Su il sipario sulla Rivincita, seconda edizione della Corsa all’Anello che inizierà domani, sabato 16 giugno e terminerà il 23 con l’avvincente gara equestre che si terrà in notturna.

Sabato si inizierà alle 18 con la lettura del bando per le vie delle città, seguita alle 19.30 dall’apertura dei forni e delle taverne. Alle 19 nella Loggia del Palazzo dei Priori ci sarà “Refrazioni Sonore”, viaggio sonoro tra tempo e stili musicali con il trio Visavì. Ad esibirsi in piazza Galeotto Marzio alle 22 sarà invece la compagnia Piccolo Nuovo Teatro (ex Atmo) che presenterà “Zoè, lo stretto rapporto tra l’uomo e la natura, raccontato attraverso i miti greci e la tradizione rinascimentale”, spettacolo di teatro di strada con trampoli, effetti pirotecnici, fuochi d’artificio, pregiati costumi e maschere colorate.

Lo Spettacolo Zoé, ovvero ‘Vita’ in greco antico, è uno spettacolo basato sul rapporto tra l’uomo e la natura, realizzato attraverso scene poetiche, alternate a momenti d’intensa drammaticità, e messo in scena come spettacolo di teatro di strada con trampoli attraverso l’uso di costumi di scena, fuoco e luci. La compagnia Piccolo Nuovo Teatro, celebre in tutta l’Italia, presenta un teatro di strada simbolico fatto di immagini che trovano ispirazione nella tradizione rinascimentale, dove gli artisti di strada utilizzano trampoli ed effetti pirotecnici per dar vita a storie e leggende mitologiche. Ogni componente della compagnia teatrale rappresenta un vero e proprio artigiano delle produzioni artistiche. Tutti gli elementi dello spettacolo di piazza, dalle scenografie, ai costumi, alle maschere e ai trampoli, vengono creati e forgiati nei laboratori.

Notte delle tabernae Domenica 17 giugno ci sarà “La Notte delle Tabernae”. L’Ente Corsa all’Anello ha organizzato una cena itinerante per le osterie dei terzieri di Mezule, Fraporta e Santa Maria, guidata dal celebre cuoco Giorgio Barchiesi, in arte Giorgione. In ogni taverna ci sarà un piatto ideato dal cuoco ed uno spettacolo con musiche, intrattenimenti, giullari e trampolieri, in collaborazione con “Musica Antiqua” e la “Compagnia de lo Grifone”. La partenza è alle 20.30 in piazza dei Priori, il biglietto è acquistabile o alla sede dell’Ente Corsa all’Anello o nelle osterie dei terzieri.

Prove ufficiali Alle 21.30 allo stadio San Girolamo (Campo dei li Giochi) si terranno le prove ufficiali della Rivincita. A scendere in campo per provare fondo, tempi e assetti di gara sono saranno i cavalieri di Mezule (Mirko Concetti, Ernesto Santirosi e Tommaso Finestra), di Fraporta (Luca Paterni, Mattia Zannori ed Alessandro Scoccione) e di Santa Maria (Diego Cipiccia, Tommaso Suadoni e Marco Diafaldi). Le prove dureranno due ore e si alterneranno in campo i cavalieri dei tre terzieri come durante la prima sessione di prove.