Calcio, avvocati battono forze dell’ordine. Ma tutti aiutano Norcia

I campioni di Jus Perugia Andrea Castellini
I campioni di Jus Perugia Andrea Castellini

FOTO | Jus Perugia vince la finale con i carabinieri. Il torneo ha visto sfidarsi anche Finanza, vigili del fuoco, polizia, Municipale, Stradale e Penitenziaria

PERUGIA – Lo squadrone degli avvocati ha battuto in finale i carabinieri e si aggiudicata la seconda edizione del torneo interforze, organizzato da Antonio Masci e Massimiliano Michelucci con il patrocinio dello Csen.

La Jus Perugia Andrea Castellini, la compagine degli avvocati, capitanata da Marco Piazzai con l’inesauribile “motorino” Michele Nannarone, ha battuto per 4-2 la squadra “gazzelle” dei carabinieri, bissando la vittoria del torneo 2017. I “forensi” in panchina avevano mister Pierluigi Vossi e l’intuitivo ds Fabrizio Spinelli.  Una squadra molto combattiva, affiatata e concreta, con un plauso particolare al giovane portiere Marco Cecchetti. Al tradizionale torneo hanno partecipato anche guardia di finanza, vigili del fuoco, polizia municipale, polizia stradale, polizia penitenziaria e la squadra della questura. Alla premiazione è intervenuto il consigliere del Comune di Perugia Stefano Mignini che ha consegnato la coppa ai vincitori. Il Trofeo del miglior realizzatore se lo è aggiudicato con 23 reti Giuseppe Solimene, bomber degli avvocati.
Da segnalare anche che è stata raccolta una somma di circa 1200 euro donata all’associazione “I love Norcia”. Ora appuntamento all’edizione 2019.