Arte, Joan Miró: dieci anni di meraviglie in mostra a Castiglione

Appuntamento a palazzo della Corgna con l’esposizione di 70 opere del maestro del surrealismo

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Il meraviglioso mondo di Miró approda a Castiglione del lago. Si inaugura infatti mercoledì 27 giugno alle 18 la grande mostra “Joan Miró. Meraviglie grafiche 1966-1976” nelle sale dello splendido Palazzo della Corgna.

La mostra, a cura di Andrea Pontalti, è promossa dal Comune e organizzata da Sistema Museo e Cooperativa Lagodarte, in collaborazione con Aurora Group. Quattro serie complete, per un totale di 70 opere grafiche: nelle creazioni surrealiste di Miró le forme, i colori e lo straordinario alfabeto di segni sono il risultato della sua incredibile capacità di rinnovarsi alla luce di una visione globale dell’arte, vissuta con curiosità e versatilità. Percorrere le sale che ospitano le opere di Miró a Castiglione del Lago sarà come esplorare l’intima relazione che l’artista catalano ebbe con i «libri d’artista» e scoprire il rapporto complesso tra testo e illustrazione proprio di quegli anni.

All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Sergio Batino e il curatore Andrea Pontalti che presenterà le quattro serie esposte, realizzate da Miró tra il 1966 e il 1976: Ubu Roi (1966), Le Lézard aux Plumes d’Or (1971), Maravillas con variaciones acrósticas en el jardin de Miró (1975) e Le Marteau sans maître (1976).
Sarà possibile visitare l’itinerario nella creatività poetica di questo straordinario Maestro del Novecento fino al 4 novembre 2018. La prestigiosa esposizione di Castiglione del Lago è un’occasione unica per lasciarsi incantare da inattese visioni e libertà espressive che fanno di Miró l’incomparabile Maestro del Novecento di cui è difficile non innamorarsi.
Per informazioni: www.palazzodellacorgna.it