L’assessore Sensini: «Per continuare a vivere nel proprio ambiente con una presenza discreta e attenta a portata di mano»

AMELIA (Terni) – Sono in programma domani, 6 giugno, e giovedì 14, sempre alle 17, due incontri per diffondere la conoscenza del servizio di telesoccorso per anziani gestito dall’associazione Drast di Avigliano Umbro in collaborazione con Comune, Cesvol e associazione SOS di Fornole. Il primo incontro si svolgerà a Fornole nella sede della SOS, il secondo alla sala Conti Palladini di Amelia.

Il servizio, fa sapere l’assessore alle politiche sociali, Antonella Sensini, coinvolge medici di base, sindacati dei pensionati, associazioni di volontariato e cittadini e rientra nel protocollo d’intesa siglata l’8 marzo scorso da Comune e sindacati sul welfare locale. «È un sistema molto importante – afferma l’assessore Sensini a proposito del telesoccorso – che riguarda la tranquillità di una stagione della vita, ossia l’età anziana, che vuole godere il più possibile della propria autonomia. Gli incontri che abbiamo messo in programma saranno l’occasione per conoscere il servizio e il suo potenziale su tutto l’ambito dalla zona sociale 11 Amerino-Narnese. Il telesoccorso consente alle persone anziane di continuare a vivere nel proprio ambiente con una presenza discreta e attenta a portata di mano».

Il sistema funziona con un pulsante che si attiva tramite una semplice pressione e che offre la possibilità di lanciare un segnale alla centrale operativa in ascolto 24 ore su 24 e di entrare in contatto telefonico in viva voce con gli operatori per allertare, a seconda della gravità, coloro che si prendono cura dell’anziano, parenti o servizi come 118 e 112.