Aeroporto dell’Umbria, clamoroso: annullati tutti i voli per l’estate annunciati dal vettore rumeno

Aereo a terra
Aereo a terra

Avete già acquistato un biglietto per Bucarest o Barcellona? Ecco come chiedere il rimborso. Cobrex trans: «Ragioni operative». Sase: «Nessun contributo economico in favore della compagnia»

Dan.C.

PERUGIA – Poche righe per annullare tutto: «Nella giornata di oggi, giovedì 7 giugno, Cobrex Trans ha comunicato la cancellazione di tutti i collegamenti di linea programmati dalla compagnia per la stagione Summer 2018». Da e per Perugia compresi, naturalmente, con buona pace di chi aveva già acquistato il biglietto e di chi si stava organizzando per farlo.

Resteranno a terra i voli programmati, e annunciati, in pompa magna, lo scorso aprile dalla compagnia. A confermare la cancellazione dei collegamenti – ad appena dieci giorni dall’attivazione del primo, previsto per il 18 giugno – è un ben più mesto comunicato del vettore rumeno: immediatamente tradotto, rilanciato e integrato da Sase. «Cobrex non effettuerà per ragioni operative i collegamenti Bucarest-Suceava, Suceava-Madrid, Bucarest-Perugia e Perugia-Barcellona». Le ragioni operative nel dettaglio restano ignote. Ciò che sembra certo è che «la compagnia provvederà a rimborsare le agenzie di viaggio ed i passeggeri che hanno acquistato biglietti sulle rotte in questione».

La reazione di Sase A scanso di equivoci, e per gettare acqua sul fuoco delle polemiche che probabilmente seguiranno, «Sase Spa, apprendendo con dispiacere l’impossibilità della compagnia all’effettuazione dei voli schedulati, precisa che la società di gestione dell’aeroporto dell’Umbria non ha elargito alcun contributo economico in favore di Cobrex, nei confronti della quale gli impegni contrattuali erano legati esclusivamente all’avvenuta effettuazione dei collegamenti aerei».

Per maggiori dettagli e per inoltrare le richieste di rimborso è possibile contattare il call center di Cobrex (004.0741.245.337 / 004.0741.245.338) o scrivere a complains@cobrextrans.com