Perugia, scatta lo sciopero della polizia municipale

Polizia municipale. Archivio
Polizia municipale. Archivio

Modalità e orari della protesta. Il presidio davanti al comando di Madonna Alta

PERUGIA – Scatta lo sciopero della polizia municipale di Perugia, indetto per far pressione sul Comune, al momento sordo alle richieste dei sindacati. Gli agenti incroceranno le braccia martedì 22 maggio. Lo sciopero interesserà le prime due ore di ogni turno. «Perciò – fa sapere il Comune – verranno garantiti esclusivamente i servizi essenziali consistenti in una pattuglia per il rilievo dei sinistri stradali, solo con lesioni, una pattuglia per l’esecuzione dei Trattamenti sanitari obbligatori, la vigilanza della Casa comunale e il servizio presso la Centrale operativa del comando».

Lo sciopero sarà accompagnato da un presidio dei lavoratori, insieme ai sindacati Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Fpl e Confsal, che si terrà dalle 13.15 davanti al comando della polizia locale in via della Madonna Alta.