Paura per un uomo tra il Bellocchio e Madonna Alta. Sul posto vigili del fuoco e municipale: accertamenti sull’uso di alcol o droghe

PERUGIA – L’allarme è scattato intorno alle 23.30 di sabato lungo via Pievaiola, tra il Bellocchio e Madonna Alta: un violento frontale fra due auto e una persona rimasta incastrata nell’abitacolo di una delle due.

Immediato l’intervento dei vigili del fuoco, della polizia municipale e dell’ambulanza del 118: la persona rimasta incastrata è stata liberata dai pompieri e affidata alle cure del personale medico sanitario del 118, che intanto aveva provveduto a prendere in cura anche le altre persone rimaste coinvolte. L’uomo è stato portato al pronto soccorso. Secondo quanto si apprende, avrebbe riportato una prognosi di 30 giorni per via di varie fratture. Gli agenti della polizia municipale hanno poi provveduto a ricostruire la dinamica dell’incidente, avvenuto lungo un tratto di strada a doppio senso. Accertamenti, come di prassi, sull’abuso di alcol e uso di droghe.

L'incidente al Bellocchio 2
L’incidente al Bellocchio