Gli amici ed ex colleghi del Bistrot tengono chiuso per lutto: «La giornata del ricordo, dell’amicizia e dell’unione»

PERUGIA – Si celebreranno sabato i funerali di Luca Presciutti, morto a Bangkok il 4 maggio, in Thailandia, per le complicanze insorte in seguito a un incidente stradale. Le esequie dello chef perugino, conosciutissimo in città, si terranno alle 10.30 nella chiesa di Santa Lucia.

La salma – rientrata in Italia anche grazie a una raccolta fondi, inizialmente indetta per sostenere le spese mediche – come richiesto dai familiari è stata sottoposta ieri a esami autoptici e adesso è pronta per ricevere l’ultimo saluto di amici e parenti. «Luca sarà sempre dentro di noi. Sabato mattina tutto il Bistrot sarà con lui», hanno scritto, su Facebook, gli amici ed ex colleghi del 45enne. «Sarà una giornata del ricordo, dell’amicizia e dell’Unione. Saremo chiusi tutto il giorno. Grazie a chi vorrà esserci e a chi ci sarà in ogni caso».

A celebrare l’omelia funebre sarà il parroco del quartiere, don Ignazio, da sempre guida spirituale della famiglia e loro vicino anche in questa dolorosa circostanza che sta vedendo stringersi l’intera comunità perugina attorno alla mamma e ai fratelli di Luca per esprimere affetto e solidarietà.