Nuove attività commerciali, incentivi e sgravi fiscali a Castiglione del Lago

Conti da pagare, scontrini e fatture
Conti da pagare, scontrini e fatture

La polemica dell’assessore al bilancio Mariella Spadoni: «Nonostante il voto non favorevole di tutte le minoranze noi andiamo avanti decisi»

CASTIGLIONE DEL LAGO (Perugia) – Sgravi e incentivi fiscali destinati all’apertura di nuove attività commerciali in tutti i centri storici del territorio comunale di Castiglione del Lago: «I bandi sono in fase di elaborazione», fanno sapere dal Comune, e a breve verranno resi noti; le misure invece ci sono già tutte, contenute nel bilancio di previsione pluriennale 2018/2020 recentemente approvato dal Consiglio.

«Nonostante il voto non favorevole di tutte le minoranze – ricorda Mariella Spadoni, assessore comunale a bilancio, finanze e tributi – noi andiamo avanti decisi: prenderanno a breve il largo gli incentivi e gli sgravi per le nuove aperture di attività commerciali nei centri storici del nostro territorio comunale. La manovra di bilancio infatti prevede incentivi in conto gestione, in conto interessi su investimenti e sgravi tributari Tari. Ricordo ai cittadini che è già a regime l’esenzione totale dell’Addizionale Comunale Irpef per nuovi 536 contribuenti che si aggiungono ai già 3.797 esenti, raggiungendo così la stima di 4.333 cittadini che non pagheranno l’imposta. Anche questa misura è contenuta nella manovra 2018».