È Nicolò Pencedano, studente del liceo scientifico sportivo Mazzatinti. Marinangeli: «Non vediamo l’ora che ritorni, per festeggiarlo»

 

GUBBIO (Perugia) – Il ciclismo, non è solo quello che si vede in tv e che passa per la verde Umbria, ma quello sudato e corso davvero, che permette ad una sua giovane promessa di correre sulle due ruote verso traguardi di ampio respiro. È la gioia, e la vittoria, del polo liceale “G.Mazzatinti”. E in modo particolare è la vittoria dell’indirizzo sportivo, quella che vede Nicolò Pencedano, brillante studente del quarto liceo scientifico sportivo, tagliare sulle due ruote uno dei primi traguardi importanti.

Nicolò è stato convocato dal coordinatore delle squadre nazionali maschili, su indicazione del commissario tecnico, per prendere parte con la nazionale al Tour du Pays de Vaud, prova di Coppa delle Nazioni Juniores, prevista in Svizzera dal 24 al 27 maggio. Una grandissima soddisfazione per tutta la scuola, che aspetta ora il risultato di questa avventura elvetica, di Nicolò accompagnato dal tifo e dall’incitamento di tutti i suoi compagni, degli insegnanti, del personale tutto e della Dirigente Marinangeli.

«Lo aspettiamo al suo ritorno, per festeggiarlo», ha dichiarato la dirigente Marinangeli. «Il liceo sportivo, con le sue eccellenze, e Nicolò è una di queste, si conferma la scuola più adeguata per chi vuole coniugare l’attività sportiva con lo studio serio e rigoroso».