La deflagrazione in una frazione del comune umbro. Forse una bravata?

PANICALE (Perugia) – Un boato. E tanta paura. Qualcosa è esploso a Panicale, nella frazione di Missiano per essere precisi, pochi minuti dopo le 19. Fumo, fiamme, soprattutto stupore: sul posto i vigili del fuoco di Perugia, per la messa in sicurezza dell’area e i rilievi del caso.

Dai primi accertamenti, da parte e del 115 e dei carabinieri della stazione locale, si apprende che la deflagrazione sarebbe avvenuta nei pressi di un podere abbandonato, dove i militari avrebbero trovato un piccolo cratere, frutto forse, proprio, di un’esplosione. Forse, tutto può essere ricondotto alla bravata di qualcuno del posto. Certo è che sul luogo non sono stati rinvenuti materiali esplosivi e che, fortunatamente, si sono registrati danni a cose o persone.