«Due anteprime sconvolgenti» per il Pan Opera festival di Panicale

Organizzato dall’associazione TéathronMusikè, reduce dal successo riscosso dal progetto Operascuola: il cartellone

PANICALE (Perugia) – Si è concluso il progetto ‘Operascuola’, promosso dall’associazione TéathronMusikè ideatrice e organizzatrice del Pan Opera festival di Panicale. ‘Operascuola’, l’opera per il mondo dei ragazzi, ha proposto il delizioso intermezzo ‘La serva padrona’ di Giovanni Battista Pergolesi, con tre repliche in due giorni, nel piccolo gioiello che è il teatro Caporali di Panicale, a cui hanno partecipato 300 allievi provenienti dalle scuole primarie e secondarie di primo grado dei comuni di Panicale, Piegaro, Paciano e Perugia (scuola di San Sisto) che hanno potuto immergersi nell’atmosfera musicale settecentesca.

Chiuso l’importante lavoro con le scuole, per TéathronMusikè è il momento di concentrarsi sul Pan Opera Festival in programma dal 29 luglio al 30 settembre. «In questa edizione – ha anticipato Virgilio Bianconi, direttore del festival – si ha un’anteprima composta da due serate a dir poco coinvolgenti». La prima, il 29 luglio, al tramonto, nella panoramica Piazza Masolino, vedrà andare in scena in forma semiscenica il capolavoro di Mozart ‘Così fan tutte’. La seconda, nella quattrocentesca Chiesa di sant’Agostino-Museo del Tulle, il 2 settembre alle 17.30, proporrà ‘Viva il Vin!’ «ebrezza e vino nell’opera lirica – ha aggiunto Bianconi –, concerto di arie dalle opere che trattano il tema del brindisi e del buon bere con degustazione di vini e bollicine d’Italia».

Il programma del festival prevede poi l’opera barocca di Alessandro Scarlatti ‘Palandrana e Zamberlucco’ e la pièce lirico teatrale ‘Rossini gran Gourmet’ sulla vita di Gioachino Rossini e in particolare sulla sua passione per il buon mangiare, in occasione del 150esimo anno dalla morte del celebre compositore. Per concludere è in programma l’opera rossiniana La Scala di seta. Biglietti in vendita dal primo giugno. Per informazioni e prevendita: 075.9696446 oppure 3287817221 tickets@tmusike.it. È possibile consultare anche il sito www.tmusike.it.