Controlli di polizia, guardia di finanza e carabinieri in un istituto scolastico

SPOLETO (Perugia) – Hashish e marijuana tra i libri. A scuola. E due studenti finiscono nei guai. Prosegue infatti l’attività di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti in ambito scolastico tra giovani e giovanissimi.

Con gli agenti del commissariato di polizia di Spoleto che mercoledì mattina, insieme alle unità cinofile della guardia di finanza e a personale dell’Arma dei carabinieri hanno effettuato controlli all’interno di un istituto scolastico spoletino, coinvolgendone sia la sede principale che quella secondaria. Gli operatori hanno effettuato accessi nei locali del plesso scolastico passando in rassegna aule e spazi comuni utilizzati dagli studenti.
I controlli, grazie all’aiuto dell’unità cinofila della finanza, hanno fatto emergere tra libri ed astucci anche bustine di droga, contenenti 1,85 grammi di marijuana e 1,2 di hashish. Lo stupefacente è stato rinvenuto all’interno dello zaino di una studentessa originaria di Santo Domingo di 19 anni e di un diciassettenne italiano. Per entrambi è scattata la contestazione amministrativa ed il relativo sequestro della sostanza.

I controlli della polizia nelle scuole di Spoleto.JPG