BiRBA chi legge: Assisi capitale della fantasia

Il programma della manifestazione che per quattro giorni riempie la città di spettacoli, laboratori, letture animate e itineranti, più incontri e mostre

ASSISI (Perugia) – L’amore per la lettura e i libri, la fantasia e le storie. Da giovedì 24 a domenica 27 maggio è in programma il Festival di narrazione per bambini e ragazzi “Birba chi legge – Assisi fa storie”, manifestazione alla sua prima edizione che riempirà tanti luoghi della città serafica di spettacoli, laboratori (in italiano e in inglese), letture animate e itineranti, giochi all’aria aperta, eventi, incontri e mostre.

A organizzare il Festival, su invito e in collaborazione con il Comune di Assisi, è l’associazione culturale BiRBA, attiva dal 2003 ad Assisi e su tutto il territorio nazionale nella promozione della lettura tra i bambini e i ragazzi, soprattutto con la realizzazione di biblioteche nelle scuole gestite da volontari.
Ed è proprio il sindaco Stefania Proietti a sottolineare l’importanza dell’evento: «Con Birba chi legge ‘Assisi fa storie’ ma soprattutto ‘Assisi fa la sua storia’ perché dall’esperienza straordinaria di ragazze e mamme assisane che, attraverso la loro passione per la lettura e il loro amore per i piccoli, sono riuscite a creare biblioteche autogestite in tante scuole della città, nasce questo primo festival di narrazione dedicato ai bambini e ai ragazzi. Per l’amministrazione comunale di Assisi questa è la realizzazione di un sogno: vedere la città che mette al centro e rende protagonisti bambini e ragazzi nel loro rapporto non solo con i libri ma anche con il teatro, l’arte, la lettura e la narrazione. Vedere bambini che leggono e ascoltano le letture animate è una grande gioia! Inoltre, la premiazione che avverrà domenica per il concorso nazionale ‘Una biblioteca in ogni scuola’ è un segno di speranza per cui, grazie all’Associazione Birba e da Assisi nasceranno tante biblioteche che tanto sono utili ai nostri bambini e ragazzi, oggi più che mai affamati di cultura ‘vera’ che arriva attraverso i libri e le storie».

Per il sindaco di Assisi il percorso messo in piedi da Birba è importante, oltre che per questioni istituzionali, anche a livello personale: «È all’associazione Birba, alla instancabile presidente Alessandra Comparozzi e a tutte le Birbe e i Birbi, che va il merito di aver ideato e proposto, organizzato e realizzato questo evento, con straordinaria dedizione e passione! Il Comune di Assisi sostiene convintamente questa straordinaria iniziativa che porta la cultura ai più piccoli, rendendola alla portata di tutti attraverso il volontariato; una Amministrazione pubblica non può tirarsi indietro rispetto ad un percorso di volontariato costruito in anni ed era ora che l’amministrazione riconoscesse questo grandissimo valore che Birba ha saputo dare al territorio, donando spazio, tempo e libri in particolare ai più piccoli».
«Il Gatto con le storie nel sacco è ormai alle porte di Assisi e Birba, i bambini e l’intera città sono pronti ad accoglierlo – afferma inoltre Alessandra Comparozzi, presidente dell’associazione Birba -. Sembra un sogno, ma è tutto vero. Un anno fa, quando accogliemmo, non senza timori, la sfida lanciataci dall’Amministrazione comunale, non potevamo immaginare che saremmo stati in così tanti a condividere lo stesso sogno. Oggi possiamo dire di essere incredibilmente soddisfatti di ciò che sta per accadere. Grazie alla preziosa collaborazione con ATEATRORAGAZZI!, parteciperanno al Festival più di 1500 bambini delle scuole del territorio e anche di fuori regione. Abbiamo ricevuto inoltre l’appoggio di molte associazioni e realtà locali e il sostegno di aziende, commercianti e singoli cittadini. L’entusiasmo e la fiducia di così tante persone è ‘Un passo avanti!’ per Birba, per Assisi e per tutti noi che crediamo nell’importanza di ritrovarsi intorno alle storie a ogni età. ‘Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala. L’audacia ha in sé genio, potere, magia’. Birba quindi, con la sua audace e costante attività più che decennale nella promozione della lettura, ha dimostrato che insieme i sogni si possono realizzare. Basta crederci e il Gatto arriva».

Come sta succedendo proprio con “BiRBA chi legge – Assisi fa storie”, per quattro giorni, a partire da giovedì 24 maggio. “Birba chi legge” trasformerà quindi ogni angolo della città di Assisi in luoghi dove protagonisti assoluti saranno i racconti, la meraviglia, la fantasia e soprattutto i “bambini” di tutte le età.

“BiRBA chi legge – Assisi fa storie” è organizzato dall’associazione BiRBA in collaborazione con la Città di Assisi e il patrocinio della Regione Umbria insieme a Ateatroragazzi, Humanities Spring in Assisi, CoopCulture, Museo Diocesano e Cripta di San Rufino, Teatro Stabile dell’Umbria – Umbria in Danza, Piccolo Teatro degli Instabili, FAI Bosco di San Francesco, Thriller Nord, Quelli del Bronx; radio ufficiale Radio Subasio, media partner Umbria Webcam. Il Festival, inoltre, che si svolgerà sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura rientra nell’ambito del più ampio progetto “Maggio dei libri”.

Informazioni: www.birbachilegge.it. Hashtag ufficiale #iostoconbirba