Allo Show dei motori c’è Niccolò Antonelli. E la Ducati di Dovizioso

FOTO | All’Umbriafiere di Bastia anche auto, moto e acrobazie volanti

BASTIA (Perugia) – Oggi Lo show dei motori è entrato decisamente nel vivo mostrando tutto il suo potenziale di spettacoli e divertimento. Già in mattinata, il rombo delle Bmw in drifting e delle moto da cross del team Daboot è risuonato ben al di fuori dei recinti dell’Umbriafiere dove l’evento ideato da Emily Granieri è in programma fino a domenica 27 maggio.

E tra la folla assiepata ad assistere alle acrobazie volanti di Vanni Oddera e compagni e, poi, alla guida di un simulatore di Formula 1, ha fatto la sua comparsa anche il giovane pilota motociclistico Niccolò Antonelli, reduce da pochi giorni del Gran premio di Le Mans. «Un bell’evento Lo show dei motori – ha detto – dove si possono ammirare tanti modelli di auto e moto e, soprattutto, il luogo giusto per divertirsi». In effetti, accanto agli spazi espositivi dedicati alle due e quattro ruote, dove spicca una fiammante supercar Lamborghini, non manca l’offerta per grandi e piccini, a cui è riservato anche un intero padiglione, l’8, con area giochi, pista moto e iniziative sulla sicurezza stradale.

Tra le novità di questa edizione la musica live con la cantante Marilena Marino, in arte Merilin, che si esibisce all’interno del padiglione 9, con i concerti serali nell’area esterna e con l’attesa performance, prevista nel pomeriggio di domenica, di Andrea Damante, il dj veronese premiato come miglior guest dj 2017 al Dance music awards. E sempre nel pomeriggio di domenica si terrà anche una sfilata di moda a cura di Be Fashion abbigliamento donna, Forma, Pink pelletteria e Abagnale hairstyle che si occuperà di truccare e acconciare le modelle.
Altra novità, sempre legata alle quattro ruote ma questa volta non ai motori, è quella dei pattini con l’esibizione del Roller team centro Italia, dello Skating club Ponte San Giovanni Perugia e dell’Asd Sant’Egidio.
Già apprezzati nella precedente edizioni, non mancano anche quest’anno le aree dedicate ai go-kart, all’off-road, al freestyle e al tuning, e un’intera pista riservata al taxi drift. Da segnalare anche la presenza, in esposizione, della Ducati di Andrea Dovizioso.