Guerra allo sballo: l’ordinanza anti alcol emanata dal sindaco di Narni

NARNI (Terni) – Prevede una serie di restrizioni al consumo e alla vendita di alcolici l’ordinanza del sindaco, Francesco de Rebotti, in occasione dello svolgimento della Corsa all’Anello e in considerazione delle nuove norme sulla sicurezza pubblica.

Il provvedimento prevede il divieto di vendita al dettaglio o per asporto di bevande alcoliche, il divieto di somministrazione e di consumo di bevande alcoliche nei luoghi pubblici o aperti al pubblico transito nelle ore serali e notturne. In particolare dalle 19 alle 7 del giorno successivo è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche e superalcoliche, da parte di chiunque risulti, a vario titolo ed in forme diverse, autorizzato e legittimato alla vendita al dettaglio, ovvero effettuata presso attività di somministrazione di alimenti e bevande.

Dalle 19 alle 7 del giorno successivo è vietato portare al seguito bevande alcoliche e superalcoliche, in contenitori di vetro, plastica, metallo e qualsivoglia altro materiale ed è vietato il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche nelle strade pubbliche o aperte al pubblico transito. Dalle 24 nei giorni feriali e dalle una in quelli festivi e prefestivi e fino alle 7 è vietata la somministrazione di bevande alcoliche e superalcoliche da parte di chiunque risulti, a vario titolo ed in forme diverse, autorizzato e legittimato alla vendita al dettaglio e alla somministrazione di alimenti e bevande, anche nelle eventuali aree esterne attrezzate di pertinenza dei locali ed in circoli privati.