«Basta guerre, basta morti, basta sofferenze»

di Cgil Umbria
(riceviamo e pubblichiamo)

FOLIGNO (Perugia) – La Cgil dell’Umbria parteciperà oggi, 14 aprile, alla manifestazione per la pace in Siria e in Medioriente in programma a Foligno alle ore 17.30 in piazza della Repubblica.

Inviatiamo tutta la cittadinanza a partecipare a questa prima mobilitazione per la pace per dire basta guerre, basta morti, basta sofferenze. Facciamo nostro l’appello della Rete della Pace per un immediato cessate il fuoco, perché le guerre non producono mai pace, ma solo altre guerre, le cui vittime sono le popolazioni civili. Chiediamo dunque al nostro paese di essere protagonista di pace, di mettere in atto il ‘ripudio della guerra’ non concedendo le basi per operazioni militari e di avviare una politica di pace nel Mediterraneo.