Salute, a Perugia la riabilitazione ha un’arma in più

Marco Dottorini
Marco Dottorini

Alla Usl Umbria 1, nuovo strumento di alta tecnologia per qualsiasi grado di disabilità

PERUGIA – Disabilità e riabilitazione, al centro servizi Grocco arriva una novità in palestra. La palestra del servizio di Riabilitazione respiratoria della Usl Umbria 1 è stata dotata di un nuovo strumento riabilitativo di alta tecnologia di una delle migliori case produttrici italiane al mondo (Kinesis One della Technogym) che è certificato per l’utilizzo medico e riabilitativo e consente di svolgere numerosi esercizi che rispecchiano i movimenti naturali e migliorano l’abilità nella vita quotidiana.

«Grazie alla sua versatilità il sistema riabilitativo è applicabile a qualsiasi grado di disabilità – spiega Marco Dottorini, responsabile del servizio – integrando e completando l’attività svolta in maniera tradizionale. Sta infatti cambiando il concetto di riabilitazione motoria che può svolgersi, in base alle necessità e ai limiti del paziente, su macchinari versatili che sono utilizzati anche nelle palestre e nei fitness center della nostra città: ciò permetterà ai pazienti, una volta concluso il ciclo riabilitativo, di poter proseguire l’allenamento presso le comuni palestre, avendo già dimestichezza con le macchine utilizzate al Centro riabilitativo».

«In futuro – aggiunge il direttore generale della Usl Umbria 1, Andrea Casciari – la rete di palestre nel territorio permetterà di far continuare l’attività riabilitativa ai pazienti assorbendo le richieste che altrimenti non potrebbero essere soddisfatte dal solo Servizio, garantendo così la terapia riabilitativa ad un maggior numero di pazienti. Per di più la tecnologia offre anche il controllo in remoto dell’attività svolta dai pazienti sorvegliando così la loro aderenza al piano di attività prescritta».