Incastrati dalle videocamere del locale

PERUGIA – Gli agenti li hanno arrestati nella centralissima Porta Pesa. Per la polizia sono loro, due rumeni di 30 e 25 anni, i responsabili del furto (con spaccata) della scorsa notte in un bar di San Martino in Campo; loro quindi a infrangere la vetrina con un blocco di cemento; e sempre loro ad asportare il dispositivo cambiamonete del locale carico di soldi, oltre 1600 euro in banconote di vari tagli.

A mettere i poliziotti sulle tracce dei due uomini sono state le videocamere di sorveglianza del bar, che hanno ripreso la scena e immortalato il furgone usato per il colpo e intercettato, appunto, nella zona di Porta Pesa, insieme a un’automobile che però è riuscita a fuggire. A bordo del furgone, invece, gli agenti hanno trovato i due uomini (uno dei quali già arrestato tre volte per furto, denunciato per ricettazione e con pregiudizi per resistenza, possesso di armi atte a offendere e minacce), oltre a 1788 euro dei quali la coppia non ha saputo specificare la provenienza: 978 euro in monete da due, 810 in diversi tagli di banconote.