FOTO e VIDEO | La provocazione: «Per far digerire questo bilancio alla maggioranza e ai cittadini»

PERUGIA – A palazzo dei Priori si è conclusa la prima parte della discussione sul bilancio di previsione per il triennio 2018-2020. Lunedì mattina, il Consiglio comunale ha approvato, con 18 voti a favore (maggioranza) e 6 contrari (opposizione) il Documento unico di programmazione (Dup) 2018-2020, e avviato il dibattito in merito al Bilancio di previsione 2018-2020.

Ma a tener banco, dibattito a parte, è stato il siparietto di un polemico, sarcastico Carmine Camicia. A margine dei lavori, il consigliere si è aggirato per l’aula brandendo una scatola di bicarbonato. Di scranno in scranno al motto di: «Per far digerire questo bilancio alla maggioranza e ai cittadini». «Il bilancio – scriverà poi in una nota -, per niente partecipato e proposto unilateralmente al sindaco che ancora una volta disconosce il patto con i cittadini, non rispecchia le aspettative dei perugini».