Perugia, aggredito da un rottweiler mentre prova a difendere il suo cane

Un rottweiler
Un rottweiler

Doveva essere una tranquilla passeggiata come tante, è finita dai carabinieri

PERUGIA – Un attimo. E quella che era cominciata come una tranquilla passeggiata, a Perugia, si è trasformata in un incubo. Giovedì un uomo e il suo cane sono stati aggrediti da un rottweiler, rimediando diverse ferite e concludendo la giornata dai carabinieri: la furia del molosso ha travolto entrambi.

Ferro di Cavallo, la zona è quella a ridosso del palazzetto dello sport. Il Rottweiler, anche lui in compagnia del suo padrone, alla vista dell’altro cane è impazzito, è sfuggito al controllo del proprietario e si è avventato contro l’animale. Quando l’uomo è intervenuto per sottrarlo a quella rabbia, anche lui è diventato un bersaglio. Ritrovandosi in una zuffa, tremendamente impari, che gli ha procurato numerose ferite e che si è conclusa solo qualche istante più tardi, quando il padrone del rottweiler è riuscito a riprenderne il controllo.

Poi si è scusato. E si è reso disponibile (sembra che sia assicurato) a pagare i danni procurati dal proprio cane. L’uomo comunque, ancora scosso da quegli attimi di follia, dopo essersi fatto medicare ha regolarmente sporto denuncia ai carabinieri di Perugia.