FOTO e VIDEO | Sfilerà per il rione nella terza edizione della manifestazione. Il 20 aprile le selezioni delle candidate di Porta Sole, al Castello di Monterone

PERUGIA – È Costanza Bianchi la prima dama del Magnifico rione di Porta Eburnea. Ventotto anni, castana, occhi marroni, educatrice di asilo nido l’ha spuntata su Valentina Vignoli, con cui si è contesa fino all’ultimo il podio con un ex aequo.

Al terzo posto, pari merito, si sono piazzate Pamela Fiorucci e Marina Romozzi. Tra le altre candidate in lizza: Costanza Palazzetti, Elison Ursi, Elena Chiocci, Brunella Maria Billi. Indossando i costumi della sartoria L’Arlecchino di Ponte Valleceppi hanno sfilato sotto gli occhi dei soci che le hanno selezionate valutandole per le loro qualità estetiche e morali. «Darò il mio contributo al rione in maniera molto produttiva – ha commentato Costanza Bianchi appena eletta – perché è una mia passione. Era un sogno che avevo da quando ero piccola di poter partecipare ad una sfilata storica, a maggior ragione ora che potrò farlo per il mio rione».

L’evento, che si è tenuto nella sala Fatebenefratelli, in piazza San Giovanni di Dio, nel consueto clima di festa tipico delle iniziative rionali, è stato allietato dalla prima uscita ufficiale di una rappresentanza del gruppo di giovanissimi tamburini messo in piedi da Porta Eburnea. Questa una delle novità del “Rione dell’elefante” per l’edizione 2018 di Perugia 1416 che andrà in scena l’8, il 9 e il 10 giugno prossimi. Una formazione realizzata grazie alla fattiva collaborazione del pluripremiato gruppo di tamburini di Città della Pieve, che si è messo a disposizione per un affiancamento didattico. Il Rione può ora vantare un suo gruppo di giovani tamburini pronto a sfilare in vista del Palio 2018, con tanto di chiarine al seguito.