Saranno ospitate persone sole e in difficoltà grazie alle donazioni di altri invitati. A organizzare l’evento, volontari della parrocchia locale

PERUGIA – Anche per la quarta edizione del “Pranzo dei poveri” , organizzato presso l’oratorio dalla parrocchia di Ponte Pattoli domenica 8 Aprile è prevista una affluenza di oltre 200 persone. La caratteristica consiste nel fatto che le persone meno abbienti saranno ospiti di altre che interverranno al pranzo con donazioni in derrate alimentari e offerte per permettere agli organizzatori di accogliere nuclei familiari e persone sole del comune di Perugia.

A organizzare il pranzo, che sarà preceduto dalla celebrazione della Santa Messa, sono i volontari della parrocchia di Ponte Pattoli che hanno dato vita ad iniziative di carattere associativo e di preghiera. Per impegni in altra sede non potrà intervenire il cardinale Gualtiero Bassetti, presente nelle passate edizioni, che ha però fatto pervenire un saluto speciale che verrà letto all’inizio del pranzo comunitario.

«Sono stato invitate le persone sole, gli anziani e numerosi stranieri che vivono la realtà del paese – dice Graziella Tabarrini -. Oltre ai sacerdoti del territorio hanno aderito alla nostra iniziativa il sindaco di Perugia Andrea Romizi e la vedova del Venerabio e Servi di Dio Vittorio Trancanelli Rosalia Sabatin, che prosegue nella missione di accoglienza di persone in difficoltà presso la casa “Alle Querce di Mamre».

sconosciuto (1).jpg