Narni, sono stati pioggia e terremoto a far crollare il muro di contenimento

Proseguono i monitoraggi sulla Sr 3 Ter Narni. Provincia: «Viabilità alternata fino al completo ripristino dei livelli di sicurezza»

NARNI (Terni) – Proseguono le verifiche e i monitoraggi sul tratto della SR 3 Ter a Narni dove martedì si è registrato il cedimento di una porzione di muro di contenimento del terrapieno sottostante la strada nelle vicinanze della frazione di Taizzano.

Dalle verifiche effettuate dai tecnici della Provincia emerge che a determinare il problema sono state le piogge intense e gli effetti della recente scossa sismica con epicentro nelle Marche ma avvertita anche in Umbria. La circolazione veicolare è stata regolata a senso unico alternato con l’installazione di un semaforo. Tale regime, informa il servizio viabilità dell’ente, rimarrà in vigore fino alla soluzione del problema per assicurare i necessari livelli di sicurezza per chi viaggia.