Nei guai un night club di Ponte San Giovani e un bar-pub di Castiglione del Lago: multe salatissime, per i titolari e non solo…

PERUGIA – Blitz della polizia in quattro locali della movida tra Perugia città e comprensorio: in due di questi, un night club di Ponte San Giovanni e un bar/pub di Castiglione del Lago, gli agenti (insieme a loro personale della Municipale e vigili del fuoco) hanno rilevato irregolarità che hanno prodotto multe davvero salate per i titolari.

All’ingresso del night club gli agenti hanno trovato un folignate che pare stesse facendo da filtro alle persone in attesa di entrare, esercitando funzioni di vigilanza e controllo degli avventori. Peccato che non potesse farlo, in assenza di titoli abilitativi all’esercizio dell’attività che svolgeva e che era, in tutto e per tutto, riconducibile a quella degli addetti al servizio di controllo nei locali di pubblico spettacolo ed intrattenimento per la quale è richiesta l’iscrizione all’albo prefettizio. L’uomo dovrà pagare 1.600 euro di multa, e altrettanto dovrà fare il titolare del night club.

Nel bar/pub di Castiglione del Lago, invece, i vigili del fuoco hanno rilevato violazioni in materia di normativa antincendio rilevando la mancanza della prevista cartellonistica, irregolarità nella tenuta dei registri attestati i controlli, mancata esibizione della dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico e del gas nonché la mancanza di attestato di idoneità tecnica per l’addetto antincendio. Segnalato alla procura della Repubblica come da normativa in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro, al gestore è stata formalizzata la diffida ad adempiere alle prescrizioni imposte per la regolarizzazione oltre all’inflizione della sanzione amministrativa per 1.200 euro.